Bot design: come fare cose con le parole in chat

In questo articolo avevamo già visto come  i filosofi del linguaggio avessero spostato lo studio del linguaggio dalla semantica all’uso concreto che ne fanno i parlanti (pragmatica). Per scrivere la sceneggiatura per la nostra conversational interface dobbiamo comprendere "come fare cose con

/ Commenti disabilitati su Bot design: come fare cose con le parole in chat

Bot design: come fare cose con le parole in chat

In questo articolo avevamo già visto come  i filosofi del linguaggio avessero spostato lo studio del linguaggio dalla semantica all’uso concreto che ne fanno i parlanti (pragmatica). Per scrivere la sceneggiatura per la nostra conversational interface dobbiamo comprendere "come fare cose con

/ Commenti disabilitati su Bot design: come fare cose con le parole in chat

Mood-Lamp: dallo sketch a Zerynth

Sketching is not about drawing. Rather, it is about design. Bill Buxton Il computer scientist e designer Bill Buxton (2007) ci ricorda che fare uno schizzo, non è una questione di saper disegnare come Raffaello , ma di comunicare la

/ Commenti disabilitati su Mood-Lamp: dallo sketch a Zerynth

Mood-Lamp: dallo sketch a Zerynth

Sketching is not about drawing. Rather, it is about design. Bill Buxton Il computer scientist e designer Bill Buxton (2007) ci ricorda che fare uno schizzo, non è una questione di saper disegnare come Raffaello , ma di comunicare la

/ Commenti disabilitati su Mood-Lamp: dallo sketch a Zerynth

Mood-Lamp: How it works!

You shall know a word by the company it keep J.R. Firth Nei distributional semantic models (DSMs) , come già visto in questo articolo , le parole vengono rappresentate come un punto nello spazio da un  vettore di n numeri che corrispondono

/ Commenti disabilitati su Mood-Lamp: How it works!

Mood-Lamp: How it works!

You shall know a word by the company it keep J.R. Firth Nei distributional semantic models (DSMs) , come già visto in questo articolo , le parole vengono rappresentate come un punto nello spazio da un  vettore di n numeri che corrispondono

/ Commenti disabilitati su Mood-Lamp: How it works!

Dov'è il tuo mignolo?

“Provate a prendere il vostro telefono e fare qualcosa di molto semplice, come leggere le mail" Nel farlo dov'è il tuo mignolo? La reporter di Mashable Samantha Murphy Kelly , nel suo articolo "The Finger Your Phone Can't Live Without (It's

/ Commenti disabilitati su Dov'è il tuo mignolo?

Dov'è il tuo mignolo?

“Provate a prendere il vostro telefono e fare qualcosa di molto semplice, come leggere le mail" Nel farlo dov'è il tuo mignolo? La reporter di Mashable Samantha Murphy Kelly , nel suo articolo "The Finger Your Phone Can't Live Without (It's

/ Commenti disabilitati su Dov'è il tuo mignolo?

Made to stick: How do you feel?

Ogni giorno entriamo in contatto con tantissime idee, ma solo alcune di esse rimangono nella memoria. "Come mai?" Durante una chiacchierata con Emanuele Rocco e Andrea Saiani (Witlab Managers) si discuteva su come comunicare e lasciare "impressa" (stickiness ) l'idea

/ Commenti disabilitati su Made to stick: How do you feel?

Made to stick: How do you feel?

Ogni giorno entriamo in contatto con tantissime idee, ma solo alcune di esse rimangono nella memoria. "Come mai?" Durante una chiacchierata con Emanuele Rocco e Andrea Saiani (Witlab Managers) si discuteva su come comunicare e lasciare "impressa" (stickiness ) l'idea

/ Commenti disabilitati su Made to stick: How do you feel?

Open factory: How do you feel?

La possibilita' di visualizzare le proprie emozioni apre un nuova modalità di interazione con gli altri e i dispositivi che ci circondano. Software che riconoscono il tuo stato emotivo possono reagire a questo ed aiutarti a vivere meglio cambiando, per

/ Commenti disabilitati su Open factory: How do you feel?

Open factory: How do you feel?

La possibilita' di visualizzare le proprie emozioni apre un nuova modalità di interazione con gli altri e i dispositivi che ci circondano. Software che riconoscono il tuo stato emotivo possono reagire a questo ed aiutarti a vivere meglio cambiando, per

/ Commenti disabilitati su Open factory: How do you feel?

ArcheoRov

Il progetto ArcheoROV nasce dalla collaborazione di Arc-Team,ditta che opera nel campo dell’archeologia e dei beni culturali, e di WitLab, uno dei principali FabLab italiani, con sede a Rovereto (TN). Scopo della ricerca è la prototipazione e lo sviluppo di

/ Commenti disabilitati su ArcheoRov

ArcheoRov

Il progetto ArcheoROV nasce dalla collaborazione di Arc-Team,ditta che opera nel campo dell’archeologia e dei beni culturali, e di WitLab, uno dei principali FabLab italiani, con sede a Rovereto (TN). Scopo della ricerca è la prototipazione e lo sviluppo di

/ Commenti disabilitati su ArcheoRov

Keep calm and user interface best practices

Uno dei modi migliori per rendere una pagina facile da afferrare al volo è assicurarsi che l’apparenza delle cose sulla pagina – ogni indizio visivo – ritragga in modo chiaro e accurato le relazioni tra gli oggetti nella pagina: quali

/ Commenti disabilitati su Keep calm and user interface best practices

Keep calm and user interface best practices

Uno dei modi migliori per rendere una pagina facile da afferrare al volo è assicurarsi che l’apparenza delle cose sulla pagina – ogni indizio visivo – ritragga in modo chiaro e accurato le relazioni tra gli oggetti nella pagina: quali

/ Commenti disabilitati su Keep calm and user interface best practices

Tinder: design patterns

Fa sempre piacere quando si viene citati in un esperimento semi serio, in particolar modo se è una tua amica a scrivere l’articolo:"Si rimorchia di più su Linkedin che su Tinder".  In questo caso avevo consigliato a Emanuela la dating site/app

/ Commenti disabilitati su Tinder: design patterns

Tinder: design patterns

Fa sempre piacere quando si viene citati in un esperimento semi serio, in particolar modo se è una tua amica a scrivere l’articolo:"Si rimorchia di più su Linkedin che su Tinder".  In questo caso avevo consigliato a Emanuela la dating site/app

/ Commenti disabilitati su Tinder: design patterns

Mobile interface: dov'è il tuo pollice?

“L’uomo è intelligente perchè ha le mani” Anassagora Nel 2013  il ricercatore Steven Hoober (How Do Users Really Hold Mobile Devices?) osservando per due mesi il comportamento di circa 1300 persone (data set del campione), mentre utilizzavano in strada i loro

/ Commenti disabilitati su Mobile interface: dov'è il tuo pollice?

Mobile interface: dov'è il tuo pollice?

“L’uomo è intelligente perchè ha le mani” Anassagora Nel 2013  il ricercatore Steven Hoober (How Do Users Really Hold Mobile Devices?) osservando per due mesi il comportamento di circa 1300 persone (data set del campione), mentre utilizzavano in strada i loro

/ Commenti disabilitati su Mobile interface: dov'è il tuo pollice?