Coscienza

Six feet under

La confusione che le persone provano nei confronti della morte cerebrale riflette secoli di confusione filosofica e medica su come definire la morte. Quando ancora non si era in grado di misurare l'attività del cervello con le attuali tecniche di

/ Commenti disabilitati su Six feet under

Six feet under

La confusione che le persone provano nei confronti della morte cerebrale riflette secoli di confusione filosofica e medica su come definire la morte. Quando ancora non si era in grado di misurare l'attività del cervello con le attuali tecniche di

/ Commenti disabilitati su Six feet under

Come fare cose con le parole

Per noi il linguaggio è un calcolo; esso è caratterizzato dalle azioni linguistiche Ludwig Wittgenstein I teorici degli "atti linguistici", come John Austin (1911-1960), John Searle, Paul Grice (1913-1918) e Ludwig Wittgenstein (1889-1951) spostarono l'attenzione della filosofia del linguaggio dallo

/ Commenti disabilitati su Come fare cose con le parole

Come fare cose con le parole

Per noi il linguaggio è un calcolo; esso è caratterizzato dalle azioni linguistiche Ludwig Wittgenstein I teorici degli "atti linguistici", come John Austin (1911-1960), John Searle, Paul Grice (1913-1918) e Ludwig Wittgenstein (1889-1951) spostarono l'attenzione della filosofia del linguaggio dallo

/ Commenti disabilitati su Come fare cose con le parole

Robocup: intenzionalità

In che modo siamo in grado di capire, descrivere, prevedere gli atteggiamenti, le attività dei nostri simili, gli esseri umani? "L’atteggiamento intenzionale", D. Dennett Mi capita spesso di perdermi nei miei pensieri e di recente al Witlab osservando i ragazzi

/ Commenti disabilitati su Robocup: intenzionalità

Robocup: intenzionalità

In che modo siamo in grado di capire, descrivere, prevedere gli atteggiamenti, le attività dei nostri simili, gli esseri umani? "L’atteggiamento intenzionale", D. Dennett Mi capita spesso di perdermi nei miei pensieri e di recente al Witlab osservando i ragazzi

/ Commenti disabilitati su Robocup: intenzionalità